Salta al contenuto principale

Tu sei qui

Tariffazione e riscossione

Il principio su cui si basa l'applicazione della Tariffa di Igiene Ambientale è quello di attribuire con maggiore equità i costi relativi alla gestione dei rifiuti (chi più inquina più paga).
I Comuni, oltre a determinare i coefficienti di calcolo della tariffa, che devono essere definiti annualmente con apposita delibera, devono emanare un regolamento che contiene i criteri di applicazione ed i principi attuativi della tariffa. L'assemblea dei sindaci decide il periodo di emissione delle fatture e le relative scadenze di pagamento.
Ambiente Servizi integra il proprio database con le variazioni anagrafiche e tutti i dati necessari alla gestione della tariffa inviate dai Comuni.
Il servizio di tariffazione di Ambiente Servizi consiste quindi nel calcolo delle fatture di ciascun utente (per i comuni che hanno aderito al servizio), tenendo conto dei parametri definiti dal comune, dei dati anagrafici dell'utenza, e dei dati relativi al servizio fruito.
L'azienda si occupa anche della bollettazione e riscossione, oltre che a fornire adeguata assistenza tramite il call center.

tariffa igiene ambientale